Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

La rivincita delle bionde

rivincita donne pari opportunità mondo lavoro svezia rassegna stampa svedese assosvezia

La Svezia sta dando buona prova di sé nella realizzazione delle pari opportunità. “Potrebbe anche essere merito del movimento #MeToo” ipotizza Amanda Lundeteg, AD presso la fondazione Allbright la cui mission è di rendere più inclusivo il mondo del lavoro. Per il settimo anno consecutivo i dati presentati dalla fondazione evidenziano un incremento nella presenza della donne nei consigli di amministrazione delle large listed companies. “L’aver superato la soglia del 30% è un grosso traguardo” commenta l’AD del fondo pensionistico Andra AP-fonden Eva Halvarsson confidando in una curva esponenziale a “effetto ketchup”, che da un andamento quasi piatto faccia seguire un’esplosione virtualmente verticale trasformando ciò che finora è stata un’anomalia in consuetudine. Nonostante i progressi compiuti continuano a prevalere ampi divari di genere a seconda del settore di riferimento. I miglioramenti più rilevanti arrivano nel settore alimentare e in quello mediatico e della comunicazione, in cui la rappresentanza delle donne arriva quasi a chiudere il gap. La disparità più alta si riscontra, invece, nella finanza che si tinge di azzurro non solo nei CdA, ma anche a livello dirigenziale.

Traduzione a cura di Ida Montrasio

Condividi:

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: