Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Emancipazione svedese in pole position

rassegna stampa svedese assosvezia emancipazione svedese pole position Åsa Regnér EIGE riforme

“Faccio parte del primo governo femminista al mondo il cui obiettivo è annullare il gender gap affinché gli uomini e le donne abbiano lo stesso potere di plasmare la società e la propria vita” ha commentato il Ministro della Gioventù, della Vecchiaia e delle Pari Opportunità Åsa Regnér, fiera del fatto che la Svezia si sia riconfermata prima nella classifica stilata dall’EIGE, l’agenzia europea per l’eguaglianza di genere. La parità tra donne e uomini resta un principio fondamentale dell’Unione Europea eppure, malgrado i divari di genere siano diminuiti negli ultimi decenni, continuano a esistere ineguaglianze e in vari settori critici persistono le sfide in termini di occupazione, retribuzioni e pensioni. In questo contesto la Svezia si distingue per il proprio impegno nel continuare a lavorare per promuovere la parità tra donne e uomini attestandosi un punteggio di 82,6 punti, ben superiore rispetto alla media europea di 66,2. “Siamo sulla buona strada” ha concluso Åsa Regnér senza nascondere il dispiacere nel constatare che molte riforme che la Svezia ha introdotto già parecchi anni fa sono ancora considerate controverse in molti stati membri.

Traduzione a cura di: Ida Montrasio