Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

La lana del futuro

rassegna stampa svedese assosvezia lana futuro grafene inuheat smart textiles microfibre seger

L’ultima moda si chiama grafene. Un’azienda che ci crede davvero è Inuheat, leader svedese nel settore dell’abbigliamento riscaldato. Sostanzialmente si tratta di un materiale flessibile, estremamente resistente e un ottimo conduttore di elettricità che l’azienda di Göteborg sta sperimentando negli indumenti tecnici per sportivi e per gli operatori esposti a temperature rigide. “Vogliamo arrivare a produrre un tessuto intelligente che consenta un riscaldamento perfettamente uniforme e rapidissimo per un comfort impareggiabile” spiega Pia Roy, sviluppatrice tessile presso Inuheat, descrivendo le caratteristiche del prezioso materiale nanotech che applicato alla nuova tecnologia thermoactive elimina i fili elettrici quali emettitori di calore sostituendoli con delle microfibre in grafene. In collaborazione con l’azienda tessile Seger sono già state prodotte delle calze la cui sorprendente caratteristica è di agire da filtro tra il corpo e l’ambiente esterno assicurando la temperatura ideale a chi le indossa. Sono proprio questi gli scenari proposti dal progetto Smart textiles a cui stanno lavorando un gruppo di ricercatori dell’università di Borås. La messa a punto dell’impiego del nuovo materiale è attualmente in fase di test.

Traduzione a cura di: Ida Montrasio

sponsor rassegna stampa

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: