Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Faccia a faccia

rassegna stampa svedese assosvezia faccia a faccia confronto politico elezioni svezia dibattito

Welfare, occupazione, pubblica sicurezza, immigrazione e clima. Sono stati questi gli argomenti trattati nel dibattito politico andato in onda domenica scorsa aprendo così la stagione di campagna elettorale che condurrà alle elezioni politiche di questo autunno. “Abbiamo voluto proporre argomenti che secondo i sondaggi stanno più a cuore agli elettori” spiega David Oscarsson, redattore del programma tv Agenda della SVT che si svolge in forma di duello tra due leader di partito. Scaduti gli otto minuti di confronto diretto, il dibattito prosegue coinvolgendo tutti i rappresentanti. È toccato al premier Stefan Löfven scontrarsi col leader dei Moderati Ulf Kristersson per discutere di economia, occupazione e integrazione. Sulle questioni più spinose riguardanti l’immigrazione si sono confrontati Annie Lööf del partito social-liberale Centerpartiet e Jimmie Åkesson del partito di estrema destra Sverige Demokraterna. “Abbiamo chiamato in causa i partiti i cui programmi si differenziano maggiormente. A rendere ancora più interessante il confronto sono i casi in cui rappresentanti della stessa coalizione manifestano opinioni contrastanti” spiega Camilla Kvartoft, conduttrice del programma, riferendosi alla frammentazione interna di Alliansen, l’alleanza di centro destra, sull’opportunità di dare ai giovani immigrati a cui è stato negato il diritto d’asilo di poter restare offrendo loro l’accesso agli studi.

Traduzione a cura di: Ida Montrasio

Condividi:

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: