Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Burro a peso d’oro

rassegna stampa svedese assosvezia burro peso d'oro corona svedese debole rincari aumento prezzi

Era dal 2010 che non si registrava una corona svedese così debole rispetto all’euro. Se è vero che il deprezzamento della valuta aumenta i profitti dell’industria svedese, soprattutto nelle esportazioni verso la Germania, al contempo aumentano i costi d’importazione dall’eurozona. “La corona debole porta inevitabilmente all’aumento dei prezzi al consumatore, principalmente per quanto concerne i prodotti freschi come frutta, verdura e latticini” spiega Andreas Svensson, presso HUI Research, l’istituto di statistica svedese che nei primi mesi del 2018 ha registrato un aumento dei prezzi sugli alimentari del 2,2%, il doppio rispetto alla situazione nell’eurozona. I prodotti che hanno subito un rincaro notevole tra gennaio e febbraio sono in particolare il burro e l’olio, il cui costo è aumentato del 19% rispetto all’anno scorso.

Traduzione a cura di: Ida Montrasio

Condividi:

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: