Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

A sostegno della sostenibilità: il governo svedese raddoppia gli ecoincentivi

ecoincentivi raddoppiati sviluppo sostenibile

Stanziati circa 2 miliardi SEK per ogni tipo di intervento privato o aziendale che abbia un impatto positivo sull’ambiente e contribuisca a potenziare lo sviluppo sostenibile. “È fondamentale coinvolgere offrire a tutti la possibilità di unirsi nello sforzo di diminuire le emissioni nel nostro Paese” spiega il ministro dell’Ambiente Isabella Lövin che sta notando una crescente interesse per gli investimenti green verso una società più sostenibile. Previsto dunque un incremento di 455 milioni SEK in più rispetto a quest’anno per la realizzazione di colonnine per la ricarica delle auto elettriche, per la conversione da gasolio a biocarburante del riscaldamento4 domestico e la pianificazione di nuove piste ciclabili. La proposta di governo include anche un raddoppio degli eco-incentivi rivolti al comparto industriale, da 300 milioni di SEK a 600 milioni SEK nel 2020. Secondo i dati dell’Ente Governativo svedese per la Tutela dell’Ambiente tra il 2015 e il 2019 sono stati concessi 4,7 miliardi SEK distribuiti in più di 3.200 iniziative che hanno portato a una riduzione delle emissioni svedesi del 3%. Un risultato all’apparenza deludente su cui l’opposizione non ha esitato a esprimere perplessità. “Non si salva l’ambiente in un anno, ci vuole impegno e pazienza” ribatte Per Bolund sottolineando come la Svezia negli ultimi anni abbia avuto un boom della produttività portando a un conseguente aumento delle emissioni.

Fonte: 1

Traduzione a cura di Ida Montrasio

Condividi: