Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Esonero contributivo

esonero contributivo assunzione giovani lavoro rassegna stampa svedese

Con l’obiettivo di promuovere i percorsi di integrazione tra istruzione, formazione e lavoro, il governo svedese ha approvato un bonus assunzione per favorire l’occupazione giovanile. Si tratta di abbonare il versamento delle ritenute ai datori di lavoro propensi ad assumere giovani, anche senza esperienza. “È fondamentale che i ragazzi abbiano la possibilità di compilare fin da giovanissimi la prima riga del loro cv” spiega Annie Lööf, leader del partito Centern, che attraverso questo esonero contributivo conta di offrire lo stimolo necessario ad aumentare la disponibilità di lavori stagionali o part time. “Riteniamo altrettanto importante venire incontro alle piccole imprese in via di crescita” continua, riferendosi agli sgravi da 100 milioni SEK previsti per imprenditori autonomi che assumono il loro primo dipendente. Queste riforme della finanziaria che, sommate, prevedono uno sgravio fiscale di circa mezzo miliardo SEK, entreranno in vigore a partire da agosto.

Traduzione a cura di Ida Montrasio

Condividi:

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: