Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

E’ un volo a planare

empowerment femminile inclusione women in tech female network forum rassegna stampa svedese

Sta diventando sempre più chiaro come l’empowerment e l’inclusione femminile non siano solo un’ambizione, ma un obiettivo importante per le aziende, le istituzioni e l’intera società. È in questo scenario che anche quest’anno, in occasione della giornata internazionale della donna, Stoccolma si prepara ad ospitare la conferenza Women in Tech nell’intento di incoraggiare sempre più donne ad avere successo nei campi tradizionalmente maschili. L’interesse per questo tipo di evento è forte e cresce di anno in anno, lo dimostra il tutto esaurito di questa terza edizione, i biglietti sono andati a ruba e i posti erano sold out nel giro di 45 secondi. “C’è sempre più bisogno di creare connessione tra le nuove tecnologie e l’universo femminile” conferma Nataly Duyko, una delle organizzatrici del Female Network Forum che si è tenuto a Göteborg a fine febbraio. Questo tipo di incontri hanno l’obiettivo di portare alla riflessione e all’approfondimento sul ruolo e il contributo delle donne nel mondo delle nuove tecnologie, oltre a offrire la possibilità di fare networking. “È forte il desiderio di sentirsi parte di qualcosa di grande quando solitamente si è in minoranza” spiega Maria Norberg, amministratore del gruppo Teknikkvinnor che su Facebook vanta più di 26.000 followers affiatate. Oggi in Svezia la componente femminile in questo settore arriva appena al 29%, tuttavia considerato che le assunzioni di informatici professionisti e ricercatori nei prossimi anni non faranno che crescere, appare chiaro che sia un campo dove la presenza femminile non sia solo auspicabile, ma necessaria.

Traduzione a cura di Ida Montrasio

 

Condividi:

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: