Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Assemblea Generale dei Soci e degli Associati Assosvezia 2019 – Qualità è anche Responsabilità Sociale d’Impresa

Come ogni anno, a febbraio, si è tenuta l’Assemblea Generale dei Soci e degli Associati Assosvezia. È uno degli incontri più importanti e utili per fare il punto della situazione sulle attività svolte, sui risultati ottenuti e sulle strategie per la crescita della Camera di Commercio Italo-Svedese.

Gentilmente ospitati presso la nuovissima sede milanese di Electrolux, in una sala piena di vetrate a tutta altezza e vista su un colorato tramonto invernale, il Presidente uscente di Assosvezia Giovanni Lo BiancoManaging Director di Renault Trucks ha dato il benvenuto alla folta platea composta da aziende, associati e soci individuali. L’incontro prevedeva un programma molto ricco e interessante e subito si è entrati nel pieno delle attività.

S.E. l’Ambasciatore di Svezia Robert Rydberg, che ancora una volta ci fatto l’onore di prendere parte alla nostra Assemblea, ha portato il saluto a nome delle istituzioni svedesi in Italia. La collaborazione tra Assosvezia e l’Ambasciata è sempre stata presente e proficua durante il 2018 e così entrambe le parti si prefiggono di continuare a fare anche per il 2019. Per Assosvezia e per le aziende svedesi in Italia è fonte rassicurazione e piacere sapere che l’Ambasciata e il suo staff sono sempre pronti a fornire il loro importante supporto.

La parola è passata a Manuela SoffientiniGeneral Manager di Electrolux Appliances Italia, oltre che padrona di casa. Nel suo interessantissimo intervento, volto a presentare più nel dettaglio l’azienda che ha inaugurato la sede di Assago (MI) solo a gennaio, si è soffermata in modo particolare sui valori svedesi che accomunano tutti i soci e gli associati della Camera di Commercio. La condivisione di questi valori, che stanno alla base nel nostro business network italo-svedese, passa anche dal raccontare come vengano messi in pratica, le best practice perfezionate e i progetti in via di sviluppo, così da poter dare ispirazione e spunti di riflessione anche alle altre aziende. Electrolux, infatti, mette un forte impegno nelle attività di CSR perché ritiene che la sostenibilità del suo operato sia una qualità imprescindibile e un valore aggiunto racchiuso nei suoi prodotti. Inoltre, nel 2019 l’azienda festeggerà i suoi primi 100 anni di attività e un traguardo così importante va festeggiato ponendo le basi per un altro secolo di crescita e successo ancora più green e virtuoso.

Rimanendo in tema di Responsabilità Sociale d’Impresa, Alessandro AquilioCountry Communication Manager di IKEA Retail Italia ha illustrato il progetto “No Room for Violence” che ha vinto la prima edizione dell’Assosvezia CSR Award, la cui premiazione si è svolta durante la Cena di Gala di S. Lucia 2018. Era da dicembre che si aspettava questo momento, per poter ascoltare dalla voce del suo ideatore e promotore, ogni dettaglio di questo importantissimo progetto contro la violenza sulle donne e, in particolare, tra le mura domestiche. Le iniziative messe in campo per far arrivare la campagna a un pubblico più ampio possibile sono state varie, tutte di forte impatto emozionale e continuano a far riflettere a distanza di tempo. I risultati non si sono fatti attendere: dalla collaborazione con Telefono Donna il primo dato emerso è stato un aumento delle chiamate per chiedere aiuto e sfuggire alle violenze domestiche. Un primo risultato di tutto rispetto che promette di regalare ancora più vittorie con il passare del tempo e grazie all’impegno di un’azienda che non ha intenzione di fermarsi qui. Per il 2019, infatti, è pronta la seconda fase di questa campagna che si focalizza sulla lotta al bullismo online e offline.

Anche Assosvezia ha voluto proporre uno spunto in tema di CSR alle sue aziende. La Dott.ssa Michela Tassara del Centro Donatori Sangue e Midollo IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano è intervenuta per raccontare alle aziende come poter aiutare il centro a raccogliere donazioni di sangue e midollo, di cui c’è sempre grandissimo bisogno e, purtroppo, altrettanta scarsità. Aziende e privati che fossero interessati a dare il loro contributo hanno ora la possibilità di mettersi al servizio degli altri e di chi si trova in difficoltà.

Con questo ultimo approfondimento, ha avuto inizio la vera e propria Assemblea Generale. Questo è lo spazio dedicato al riepilogo di quanto è stato fatto e raggiunto da Assosvezia nel corso del 2018. Spiccano tra tutti gli argomenti i progetti portati avanti dai gruppi di lavoro, le celebrazioni per il 50° Anniversario di Assosvezia e la prima edizione dell’Assosvezia CSR Award (maggiori dettagli a disposizione nel verbale dell’Assemblea in fondo alla pagina). In questa fase è stato eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione, con i relativi nuovi ingressi, uscite e spostamenti interni. Una volta definito, il nuovo Board si è riunito per la prima volta per nominare due cariche: Presidente e Tesoriere. Per la funzione di Presidente è stato scelto Roberto RotaGeneral Manager di Atlas Copco Italia, mentre come Tesoriere è stato selezionato Marco MultariAmministratore Delegato di SSAB. Il Presidente uscente Lo Bianco ha colto l’occasione per ringraziare tutti i membri del Consiglio per il lavoro svolto durante la sua presidenza e nel corso degli anni in cui è stato Consigliere, effettuando così il formale passaggio di consegne a Roberto Rota.

Ecco la composizione aggiornata del CDA Assosvezia:

  • Roberto Rota, Atlas Copco Italia (Presidente)
  • Davide Binaghi, Telia Carrier (Vice Presidente)
  • Marco Multari, SSAB (Tesoriere)
  • Alessandro Aquilio, IKEA (Consigliere)
  • Giovanna Ardoino, SKF (Consigliere supplente)
  • Davide Cattaneo, Alfa Laval (Consigliere)
  • Giovanni Dattoli, Volvo Trucks (Consigliere)
  • Sergio Lai, SOBI (Consigliere)
  • Giuliana Massimino, Sandvik (Consigliere supplente)
  • Ezio Miglietta, SKF (Consigliere)
  • Angelica Nilsson, TePe (Consigliere)
  • Jenny Rahm, Mercuri International (Consigliere)
  • Giuliana Rosset, Björk Swedish Brasserie (Consigliere)
  • Stefano Rusconi, Sandvik (Consigliere)
  • Gabriele Tanzi-Mira, AxFlow (Consigliere)
  • Massimo Caiazza, Studio Legale Caiazza (Advisor)
  • Paolo d’Ammassa, Connexia (Advisor)
  • Marco Depaoli, Gunnebo (Advisor)
  • Sergio Hicke, Alfa Laval (Advisor)
  • Massimo Minaudo, Essity (Advisor)
  • Francesco Mangiameli, Studio Associato di Consulenza Tributaria e Societaria (Revisore)
  • Alessandro Ruina, Crowe AS Italia (Revisore)
  • Giovanni Santoro, Crowe AS Italia (Revisore)

Diamo il benvenuto al Presidente Roberto Rota, al Tesoriere Marco Multari, ai nuovi Consiglieri neoeletti Giovanni Dattoli, Sergio Lai e Gabriele Tanzi-Mira, oltre a ringraziare Marco Depaoli e Massimo Minaudo per aver scelto di continuare a contribuire attivamente divenendo Advisor, ora che sono giunti al termine dei 4 anni di mandato come Consiglieri.

Un ringraziamento particolare va al Presidente uscente Giovanni Lo Bianco che ha dedicato tanto impegno alla crescita della Camera di Commercio Italo-Svedese, contribuendo con nuove idee ed energie in un anno speciale come è stato quello del 50° Anniversario Assosvezia.

Ringraziamo nuovamente Electrolux per averci gentilmente ospitati presso la nuova sede di Assago.

| Verbale Assemblea Generale 2019 |

www.assosvezia.it | Testo di Viola Albertini, foto di Ida Montrasio


Le edizioni precedenti:

Condividi:

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: