Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Ritornello al futuro

CEO breakfast assosvezia camera di commercio aziende svedesi

Le aziende svedesi riunite per un confronto sulla situazione attuale del mercato italiano

Sulla scia del successo della scorsa primavera, il 31 ottobre gli Amministratori Delegati di 12 aziende svedesi si sono riuniti in occasione del secondo CEO Breakfast organizzato dalla Camera di Commercio Italo-Svedese. Si tratta di un’iniziativa Assosvezia sviluppata per offrire ai CEO delle aziende svedesi in Italia un forum dove incontrarsi, confrontarsi e condividere le proprie esperienze.

Tra i partecipanti i CEO delle aziende Alfa Laval, Atlas Copco, Camfil, ELEKTA, Ericsson, Gunnebo, IKEA, Kinnarps, Nefab, SSAB, Telia Sonera, Volvo Trucks a cui è stato chiesto di esprimersi sul tema: LE SFIDE DEL CEO – Il 2015 è alle porte: quali aspettative di sviluppo per una crescita sostenibile?
A guidare la conversazione è stato Giovanni Lo Bianco di Volvo Trucks, incaricato a scandire il giro di tavolo nell’ottica di elaborare idee e possibili soluzioni a problematiche spesso comuni tra le aziende.
Durante il confronto tra CEO, che rappresentano settori anche molto diversi fra loro, sono emerse tendenze di mercato abbastanza simili, a testimonianza di un 2014 piuttosto difficile. La diminuzione del volume delle vendite dovuta al mutamento del comportamento d’acquisto, con l’aggravante dei ritardi sulle tempistiche di pagamento è stato il ritornello della colazione, nonostante non siano mancati esempi controcorrente di investimento e di acquisizione. Se è vero che non ci sono segnali di ripresa, sembra che sia giunto il momento di smettere di parlare di crisi e di adattarsi alla realtà corrente anticipando le esigenze dei consumatori e guardando al futuro verso una nuova normalità di crescita rallentata. Il mercato attuale, per quanto incerto, porta con sé almeno un lato positivo: è foriero di rinnovamento per le aziende in grado di diversificarsi e generare prodotti di qualità garantendo sostenibilità e trasparenza, che sono l’essenza della cultura svedese.

L’importanza dello scambio italo-svedese nel forum del CEO breakfast è stata sottolineata dalla presenza del Consigliere dell’Ambasciata di Svezia, Tobias Axerup e dell’ufficio commerciale, Business Sweden.

Il coinvolgimento dimostrato nel corso dell’incontro da parte del top management delle aziende svedesi in Italia ha confermato il forte interesse a questo format d’evento:

“Semplice ma estremamente efficace il CEO breakfast consente la condivisione di problematiche ed opportunità tra i decision maker di aziende operanti in differenti settori industriali. Questa eterogeneità si fonde con un comune modus operandi  basato su valori ed etica che mi ha positivamente impressionato per l’immediato e inaspettato senso di appartenenza ad un team informale e frizzante.  Dieci minuti a testa per raccontarsi uniti a  grande disciplina, professionalità e rispetto reciproco hanno inoltre consentito di ottenere molti spunti di riflessione di aiuto per allinearsi alla nuova situazione economica in maniera ottimistica e propositiva.” Marco Fiori | Managing Director – Camfil S.p.A.

“Ritengo sia un’iniziativa molto utile, che ripeterei volentieri orientando la discussione su temi specifici, quali credit collection e anticorruption policy.”  Massimo Abbiati | VP  South Europe / Business Unit Manager – Elekta S.p.A.

Una terza edizione del CEO breakfast per le aziende svedesi in Italia è prevista per la prossima primavera.

Condividi:

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: